Federica Iacobelli
Laureata in Lettere antiche, specializzata in giornalismo e in sceneggiatura, si è dedicata alla scrittura prima come giornalista professionista e poi come autrice.

Ha scritto storie per albi illustrati, racconti, romanzi, sceneggiature, drammaturgie, libretti, ghost books e audioguide d’arte, spesso dedicati al pubblico d'infanzia. Ha collaborato con diverse riviste (“Primafila”, “Leggere Donna”, “Rifrazioni, dal cinema all’oltre”, “Mercurio dei Piccoli”).

Ha curato la traduzione dal francese di testi teatrali e sceneggiature di graphic novels.

E’ stata tra gli autori del programma L'Albero Azzurro di RAI Radio Televisione Italiana.

I suoi progetti nascono spesso dall’incontro con altre arti: la musica, il teatro, il cinema, l’illustrazione, la pittura.

E’ tra gli sceneggiatori della serie di cartoni animati “L’arte con Matì e Dadà” (RAI / Achtoons) e, come Iacobelli-Mastronardi Sceneggiature, collabora con Antenna International e con Archipelagus all’ideazione e scrittura di audioguide e videogiochi d’arte.

E’ attualmente impegnata come sceneggiatrice del film documentario Più libero di prima di Adriano Sforzi.

Per il teatro, ha scritto tra le altre cose il melologo Novelle fatte al piano e l’opera da camera Asteroide Lindgren (con le musiche di Daniele Furlati), Gli occhi gli alberi le foglie (con Giorgio Diritti), La Maria dei dadi da brodo (con
Marinella Manicardi) e Era di maggio / Il etait de mai (tradotto e pubblicato in Francia da Les Editions Theatrales). Tra i suoi libri, La città è una nave (Topipittori), Il dono di Alma (Principi & Princìpi), Raccontami l’inverno (Rizzoli, con Chiara Carrer e Vito Contento).

Con Uno studio tutto per sé (Mottajunior) ha vinto il Premio Pippi-Scrittrici per Ragazzi.
SelectionFile type iconFile nameDescriptionSizeRevisionTimeUser
Ċ
Visualizza Scarica
  51 k v. 1 05 mar 2015, 07:15 Root ISIA Urbino